Come ottimizzare il percorso di acquisto con il programmatic

fotoaa

Il percorso di acquisto è sempre più complesso, diventa, quindi, sempre più importante coinvolgere i clienti su tutti i canali, mobili, social, etc. fino alla fase finale di acquisto.

Secondo l’ultimo rapporto Mediamath, tutto questo, implica una comunicazione raffinata e super targettizzata.

Descrizione in 5 punti:

Il programmatic advertising in modalità multicanale

foto00

Anche se tutti gli e-commerce desiderano creare percorsi coerenti e personalizzati, attualmente, solo il 43% di loro utilizzano il programmatic buying su più canali, a volte per mancanza di budget, ma per lo più per mancanza di personale qualificato.

Chi pratica il tracking cross device e la misurazione multicanale ottiene un ROI maggiore.

Adattare il messaggio ai prodotti e alle categorie

Nell’esempio di Home Depot sono riusciti in questo modo a utilizzare al meglio i dati dei loro clienti, hanno potuto, così, operare una vasta strategia in programmatic ottimizzando il tempo, la posizione e il contenuto dei messaggi di marketing, potendo evidenziare specifiche caratteristiche o promozioni ad-hoc per far avanzare il consumatore nel percorso di acquisto.

Secondo lo studio, i rivenditori assegnano tre obiettivi principali:

  1. La generazione di reddito e il miglioramento della comprensione del canale digitale.
  2. Un esperienza aziendale customer centric.
  3. Lo studio dell’impatto di questa leva su tutti gli indicatori KPI in tutto il ciclo di vita di relazione con il cliente (awareness, conversione, fedeltà…).

foto01

Il 62% dei marketing manager progetta di aumentare i loro investimenti in programmatic l’anno prossimo.

Tra i vantaggi principali identificati, il 91% è per un targeting più efficace, il 90% per una migliore esperienza del cliente, l’87% per un miglioramento del rapporto traffico/conversioni, l’82% per migliori risultati e il 75% per il miglioramento della reputazione del marchio.

I progetti futuri degli e-commerce

Tra le migliorie che si possono ottenere con il programmatic per l’e-commerce:

  • Un migliore utilizzo della pubblicità.
  • Il miglioramento degli algoritmi per comprendere meglio il percorso di acquisto.
  • L’integrazione dei dati (data-driven) per migliorare il targeting e il monitoraggio.
  • Definizione delle priorità di acquisto di spazi premium.

foto02

 

Se vi fà piacere potete leggere anche:

Programmatic buying Cinema opportunità e nuove idee per l’advertising

Guida al Programmatic Radio: previsioni, crescita e opportunità

Guida al Programmatic TV: previsioni, trend di crescita e opportunità

10 cose da sapere sul Data-Driven nel Modern Marketing

Come vincere la sfida dell’advertising con una Data Management Platform

Il web marketing manager si occuperà anche di Digital Out-of-Home

Scopri quale creatività nell’advertising ha il ROI migliore

Evoluzione dei budget marketing search, social, mobile e programmatic

Programmatic Advertising: Top 10 Risorse

Programmatic advertising in Europa: Country by Country

 

Author: admin

Comments (1)

  1. admin scrive:

    PER LASCIARE UN COMMENTO, FARE LOGIN CON LINKEDIN.

Lascia un commento