Su Google Ads (Adwords) paghi il prezzo giusto per ogni click?

Vi siete mai chiesti, se il costo per click che pagate per le vostre inserzioni in Google Ads (ex Google Adwords) è giusto? o vi siete mai chiesti se il costo impostato per le vostre campagne sia quello corretto? oppure ancora vi siete mai chiesti come ha determinato il costo da assegnare ad ogni keyword, l’agenzia che vi segue le campagne?

Se ve lo siete chiesto andate avanti nella lettura di questo post, se invece appartenete a quella categoria di persone che “boh fanno tutto loro” fermatevi pure, non serve continuare a leggere.

La risposta alle domande poste prima è che esiste un metodo scientifico per sapere dove, come e quando allocare il giusto budget a ogni singola keyword e inserzione su Google Ads.

Che cos’è Google Ads Bid Optimiser?

Il Google Ads Bid Optimiser è stato esplicitamente progettato per aiutare gli inserzionisti di Google a capire come;

  • Capire quali sono le campagne/gruppi di annunci/keyword per le quali è giusto aumentare la spesa
  • Capire quali sono le campagne/gruppi di annunci/keyword per le quali è giusto ridurre il budget
  • Migliorare la qualità e la pertinenza delle campagne (Questo è particolarmente utile per le campagne che hanno il 100% di impression share, e la loro migliore opzione è quella di aumentare l’importanza degli annunci.)
  • SUPERARE I REPORT IN EXCEL BASATI SU CPA/ROAS (al contrario della credenza comune, questi report sono estremamente fallaci, per fare un esempio: assegnano SEMPRE la vendita alla keyword sbagliata (vedi i modelli di attribuzione), e non ti dicono se il costo per click è giusto/migliorabile)

SUPERARE I REPORT IN EXCEL BASATI SU CPA/ROAS (al contrario della credenza comune, questi report sono estremamente fallaci, per fare un esempio: assegnano SEMPRE la vendita alla keyword sbagliata (vedi i modelli di attribuzione), e non ti dicono se il costo per click è giusto/migliorabile)

Inoltre i dati possono essere esportati in Excel e inseriti direttamente in Google Ads (Adwords), indipendentemente dal numero di parole chiave che avete in ogni campagna.

Questa automazione aiuterà gli utenti di Google Ads a risparmiare tonnellate di denaro e tempo e possono iniziare a raccogliere il beneficio di un’offerta ottimizzata quasi istantaneamente.

Abbiamo testato questa funzione con uno dei nostri clienti, e il risultato è stato che la nostra soluzione HA SUPERATO DEL 15,99% GLI ALGORITMI DI GOOGLE, che per un inserzionista significa risparmiare un sacco di soldi che possono essere utilizzati meglio.

>>> CONTATTACI PER UNA PRESENTAZIONE

AUTORE

Paolo Serra

Appassionato di nuove sfide per far crescere le imprese, con l’obiettivo di contribuire ad aumentarne i ricavi. Si dedica al search engine marketing dal 1999, lavorando con le principali agenzie internazionali. In seguito, allarga le conoscenze al mondo del Programmatic Advertising, diventandone uno dei maggiori esperti italiani, tanto da aver aperto il blog Programmatic RTB, ed è fondatore di Kahuna, è l’unica agenzia indipendente in Italia specializzata nell’uso dei dati per marketing e advertising, con un team manageriale e di consulenza con oltre 30 anni di esperienza cumulata nel Digital. Si stima che entro 3 anni oltre il 90% del digital advertising globale sarà erogato tramite nuove tecnologie: in Italia questa percentuale oggi è del 50% in crescita.



Author: admin